Manet, un artista intramontabile: mostra a Milano

Manet, maestro dell'impressionismo

Manet, maestro dell’impressionismo

A Palazzo Reale a Milano l’8 marzo si inaugura la mostra Manet e la Parigi moderna. Un’esposizione che intende raccontare l’intensa attività artistica del grande maestro e il ruolo centrale nella pittura moderna, attraverso i vari generi cui l’artista si è dedicato diventando famoso in tutto il mondo…
Un artista che viaggiò molto in Italia, Olanda, Germania, Austria. Dai suoi viaggi trasse spunti e ispirazioni, pose attenzione sulle opere di altri pittori illustri che avevano scelto il linguaggio tonale quali Giorgione, Tiziano, gli olandesi del Seicento, Goya e Velazquez. Dalle sue tele si nota come riuscì a dar vita a un rinnovamento della pittura del tempo con freschezza e perizia.

Un impressionismo, quello che si manifesta dalle sue opere, che lascia il segno e ammalia l’occhio dell’osservatore, per una poesia che si esprime attraverso le immagini, i soggetti e un’entusiasmante morbidezza di toni cromatici che accostati assieme danno vita a una vera e propria melodia per gli occhi.

330px-Manet,_Edouard_-_Olympia,_1863

manet

manet-9